Storia

 

Ida Borletti fonda il CAF, con la denominazione originaria di “Centro di Aiuto al bambino maltrattato e alla Famiglia in crisi” , l’appoggio del Comune di Milano e l’approvazione del Tribunale per i Minorenni.

>>

Il CAF lascia la sede di via Teano e si trasferisce nella nuova struttura di via Vittorio Emanuele Orlando 15, dove tuttora risiedono le 3 Comunità per minori da 3 a 12 anni.

>>

Il CAF viene riconosciuto come Associazione con Personalità Giuridica, con Decreto del Presidente della Regione Lombardia n. 7191

>>

Dal 14 marzo 1999 l’Associazione CAF assume la forma fiscale di Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale.

>>

Un nuovo Consiglio di Amministrazione guida l’Associazione in un rinnovamento dell’assetto organizzativo per meglio gestire gli emergenti bisogni dell’utenza e impostare azioni sistematiche di reperimento dei fondi necessari a sostenere la struttura.

Nasce il Dipartimento Famiglia composto da psicoterapeuti familiari e pedagogisti.

>>

Per far fronte alla crescita dei servizi e dell’utenza, e per rendere più adeguata e accogliente la sede che ospita le tre Comunità, emerge la necessità di ristrutturare l’edificio di via Orlando. Aumenta la capacità di accoglienza di ogni Comunità: i bambini passano da otto a dieci.

>>

Ottenimento della Certificazione di qualità ISO 9001 finalizzata al perseguimento di una sempre più efficace ed efficiente gestione dei processi interni.

A novembre viene avviato il nuovo progetto Diventare Genitori. Un progetto di prevenzione precoce del maltrattamento infantile dedicato a famiglie a rischio, che permette di intervenire prima dell’emergere del disagio e che fornisce un sostegno domiciliare tempestivo evitando così che la situazione evolva negativamente con l’allontanamento del bambino dalla famiglia.

>>

Un cambio alla Direzione Generale ha portato ad una revisione dell’assetto organizzativo così come ad un nuovo importante progetto di sviluppo.

>>

L’Associazione CAF compie 30 anni! Nel corso di questi anni di lavoro istituzionale, l’Ente si è affermato come Comunità con una metodologia di intervento estremamente specializzata nella cura delle ferite inflitte dall’abuso e dal maltrattamento.

>>

Nasce il Servizio Affido dell’Associazione CAF. Una équipe multidisciplinare, formata da una pedagogista, una psicologa, un’assistente sociale e un gruppo di educatori esperti.

>>

A marzo apre la Comunità Teen. Una nuova struttura residenziale destinata all’accoglienza di 10 minori, maschi e femmine, fra i 13 i 18 anni, sotto la Direzione Clinica del Prof. Gustavo Pietropolli Charmet.

Dalla collaborazione con l’Istituto Fondazione Sacra Famiglia è nata l’opportunità di aprire una nuova Comunità di accoglienza e cura per minori tra 3 e 12 anni nella provincia di Varese.

A ottobre apre i battenti il Centro Diurno Teen Lab, uno spazio pensato per gli adolescenti del territorio, un luogo nel quale contenere il disagio legato alle difficoltà del momento evolutivo e sviluppare i talenti.

>>

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.