Qualche settimana fa, Pierangelo – Professore di chimica presso il Politecnico di Milano che abbiamo avuto il piacere di conoscere di recente - e due suoi colleghi hanno trasformato lo spazio del Girotondo delle Mamme che si trova nella struttura di via Orlando in un piccolo laboratorio di chimica per realizzare divertenti esperimenti scientifici insieme ai nostri bambini.
Per quasi due ore alcuni ospiti delle Comunità degli Elfi e dei Folletti sono stati così catapultati nell'affascinante mondo della scienza e, insieme a questi “signori dal camice bianco” (come li ha chiamati il nostro piccolo N.) hanno prodotto delle bizzarre creazioni a partire dal ghiaccio sintetico e mescolando colla, bicarbonato e altri reagenti.
I bambini sanno essere un pubblico molto esigente, ma davanti a queste misteriose trasformazioni della materia sono rimasti davvero incantanti e stupefatti.


laboratorio chimica foto

Dopo qualche giorno è arrivato il turno degli Hobbit, gli ospiti più grandicelli della struttura di via Orlando: i nostri amici scienziati sono dunque tornati in Comunità, questa volta con un microscopio professionale e una collezione di più di cento vetrini. I ragazzi hanno così potuto vedere come è composto un capello preso dalle loro teste, come sia fitta la rete di squame che ricopre la pelle di un serpente e così via: a turno hanno osservato al microscopio gran parte dei vetrini portati dai volontari scienziati e su quelli che catturavano di più la loro attenzione Pierangelo si soffermava in spiegazioni più approfondite.
Sul finire del laboratorio, mentre tutti insieme rimettevano in ordine i vetrini, facevano a gara a chi ne aveva visti di più.

Grazie di cuore a Pierangelo e ai suoi colleghi per averci regalato questa bella esperienza!

 

 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.