ristrutturazione 19 prima e dopo

La priorità della nostra Associazione è garantire protezione e sicurezza ai minori che accoglie. Per questo motivo, ha da sempre una grande attenzione alla manutenzione ordinaria e straordinaria dei luoghi e degli spazi utilizzati dai minori.
Per questi bambini e questi ragazzi che provengono da contesti trascurati, poter vivere in un ambiente sano e accogliente gioca un ruolo importante nel loro inserimento in Comunità e, più in generale, nella qualità della vita quotidiana che si trovano a trascorrere presso le nostre strutture.

L’ultimo significativo intervento di ristrutturazione delle Comunità di via Orlando risale ormai al 2006.
Negli ultimi anni è dunque emersa la necessità di eseguire alcuni importanti interventi strutturali e di rinnovare completamente gli arredi interni molto usurati.

La mole di lavori da eseguire e la scarsità di tempo a disposizione, potendo usufruire solo di 3 settimane tra luglio e agosto, in coincidenza delle vacanze estive dei bambini, ci ha imposto di suddividere gli interventi di ristrutturazione su tre anni.

Le opere più urgenti sono quindi partite l’estate scorsa con il rifacimento di tutti i servizi igienici, la sostituzione delle porte interne e la posa di nuova pavimentazione in legno nella zona giorno di ogni Comunità. Entro la fine di questa estate, invece, verrà posato il parquet anche in tutte le camerette, per le quali è previsto inoltre il rinnovo di tutto il mobilio. Il prossimo anno, infine, completeremo i lavori con la sostituzione delle 3 cucine interne alle Comunità e l'ammodernamento della cucina centrale.

La scelta del mobilio è stata studiata secondo criteri di qualità, resistenza ed efficacia, sulla base di uno studio specifico che permettesse di realizzare spazi consoni all’età, ai gusti e alle esigenze dei minori accolti
In particolare, nelle camere dei più piccoli sono stati inseriti letti e armadi con delicati elementi decorativi e contenitori a giorno per i giochi e i libri che consentono un più semplice utilizzo da parte dei bambini, mentre le camere dei più grandi hanno uno stile più lineare e sono dotate di scrivanie per lo studio, librerie e cassettiere a colonna.


Questa ristrutturazione ha comportato un investimento molto importante per la nostra Associazione: oltre 200 mila euro.
Nulla di tutto ciò sarebbe stato possibile senza l'aiuto di tutti i finanziatori privati che hanno scelto di contribuire concretamente alla realizzazione del progetto. 

Desideriamo, dunque, ringraziare in modo speciale Enel Cuore Onlus, Fondazione BNL, Fondazione Johnson & Johnson e Fondazione AEM, ma anche tutte le persone che hanno partecipato al progetto finalizzando i loro contributo.



Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.