Carissimi,


dato il perdurare dell’emergenza sanitaria legata all’epidemia di Coronavirus, come promesso, torno ad aggiornarvi su come stiamo affrontando all’interno delle nostre Comunità Residenziali queste giornate di incertezza e mutato contesto.

La seconda settimana senza scuola ci ha costretti a prolungare l’assetto riorganizzato delle nostre attività e a confermare la sospensione temporanea dei nostri Servizi di Prevenzione, sia quello domiciliare rivolto alle neomamme e sia lo spazio mamma-bambino del Girotondo. Resta chiuso anche il nostro Centro Diurno Teen Lab rivolto agli adolescenti del territorio.
Per tutelare la sicurezza di tutti i bambini e i ragazzi in Comunità è in atto anche per questa settimana la disposizione di sospensione degli incontri periodici tra i nostri minori e le loro famiglie. Non vi nego che questo provvedimento, condiviso con i Servizi Sociali e coerente con tutte le altre misure di contenimento del contagio, aggiunge sulle spalle dei nostri operatori un carico extra di tensioni e malinconie da gestire sia sul fronte dei minori accolti, che su quello delle famiglie che si sentono private del diritto di vedere i loro figli.

In questi giorni ho voluto visitare ognuna delle nostre 5 Comunità per constatare di persona quale fosse la situazione nella quotidianità dei nostri luoghi. Posso dirvi che ho raccolto feedback confortanti e verificato una grande consapevolezza e un forte senso di responsabilità da parte di tutti gli operatori presenti in Comunità. Di fronte alla gravità di questa imprevedibile situazione ognuno di loro sta facendo il massimo per rendere questo periodo il più lieve possibile per i nostri minori, riducendo al minimo l’impatto traumatico che esso potrebbe avere e che naturalmente si andrebbe ad aggiungere al carico personale che già normalmente devono sopportare loro malgrado. Durante queste visite ho avuto modo di parlare anche con i bambini e i ragazzi, e li ho ringraziati calorosamente per l’impegno e la maturità che stanno dimostrando nell’affrontare questi giorni faticosi con spirito positivo e collaborativo.

La vita all’interno delle Comunità deve dunque andare avanti, così come i progetti educativi pensati per ciascun minore. Tante le attività che abbiamo organizzato per loro: dalla festa di Carnevale indoor con travestimenti fatti in casa, coriandoli e dolci tradizionali, ai laboratori per i piccoli organizzati ogni pomeriggio dalle operatrici del Servizio Diventare Genitori e del Girotondo delle Mamme, alle attività all’aria aperta per i ragazzi di Teen nel grande giardino di Via Zurigo ben attrezzato grazie all’aiuto prezioso di Boston Consulting Group e Fondazione De Agostini.
E proprio da Via Zurigo è arrivata ieri una ventata d’aria fresca: abbiamo accolto in Comunità Teen una nuova giovane ragazza, che avevamo conosciuto e seguito per alcuni mesi nel nostro Centro Diurno; è un bel percorso che prosegue, un cambio di vita ricco di speranze per un’adolescente che si trovava in una situazione di grande difficoltà.

Sul fronte della nostra raccolta fondi, permane purtroppo una grave preoccupazione. È ormai certa la cancellazione di alcune iniziative per noi molti importanti quali i banchetti pasquali in piazza e in molte aziende, e rimane ancora molto a rischio lo svolgimento della Milano Marathon nella quale siamo ingaggiati in qualità di Charity Partner Platinum con impegno ad iscrivere ben 160 staffette per un totale di 640 runner.
Ciò nonostante Associazione CAF non si ferma! Stiamo preparando nuove iniziative per non mancare all’appuntamento con la Festa del Papà e la Pasqua.

Continuate a seguirci e a sostenerci, anche semplicemente diffondendo il messaggio positivo della nostra realtà associativa che anche in condizioni di estrema difficoltà porta avanti l’impegno preso con i suoi beneficiari.

Tornerò ad aggiornarvi presto sulle nostre attività.
Un saluto affettuoso

Luisa Pavia
Amministratore Delegato Associazione CAF

P.S. Seguiteci attraverso i Social @associazionecaf e guardate la foto gallery sul nostro sito con l’aggiornamento sulle attività dei bambini e dei ragazzi in Comunità. Per chi volesse sostenerci può farlo QUI attraverso il questo sito o aderendo alle campagne che di volta in volta metteremo in primo piano.

 

#AssociazioneCAFnonsiferma