Il volontariato d’impresa è sempre stato un fiore all’occhiello per la nostra Associazione, ma l’emergenza Covid ha impattato fortemente sulle modalità di svolgimento di questa attività solidale delle Aziende. Eravamo soliti, infatti, accogliere i volontari presso le nostre strutture, per far toccare loro con mano la realtà nella quale operiamo ma, a partire dalla primavera scorsa, questo non è stato più possibile.
Per superare questo limite abbiamo ideato nuovi format di volontariato d’impresa: tra questi, il Volontariato Creativo, finalizzato alla creazione di podcast fruibili dai piccoli ospiti delle nostre strutture, ma anche da tutti gli altri bambini attraverso web.
Con il lockdown, infatti, l’audio lettura è diventata una modalità di fruizione di contenuti molto apprezzata sia dagli adulti che dai bambini. Da oggetto misterioso, visto anche con un po' di snobismo dagli amanti della lettura su carta, l’audio racconto ha contribuito a diffondere la cultura e il piacere dell’ascolto attivo, sensibilizzando sull’importanza dell’oralità e toccando qualsiasi ambito, dalla musica alla letteratura, dall’arte allo sport, dalla storia alla natura.
Anche i minori ospiti delle nostre Comunità hanno sperimentato quanto possa essere di conforto lasciarsi cullare dalle parole di un audio racconto. 
Unendo la necessità di raccogliere contenuti audio da destinare ai nostri bambini, alla voglia di offrire uno strumento di attivazione solidale alle tante Aziende Amiche, è nato il Volontariato Creativo.

Fra i primi ad aderire a questa nostra nuova proposta troviamo GROHE, azienda leader nell’ideazione e produzione di sanitari.
Quattro gruppi di dipendenti di questa Azienda, formati ciascuno da 6 volontari, si sono cimentati nell’interpretazione e registrazione di due audio racconti originali: “L’acqua è molto lontana” e “Quando Gabrielle si è ammalata per colpa del mare”. Due storie di fantasia, già redatte e pubblicate da Grohe, sull’importanza dell’acqua come risorsa che non va sprecata, né inquinata.
I dipendenti di Grohe per una mattinata si sono improvvisati doppiatori e, spogliandosi delle vesti di professionisti, hanno indossato quelle del delfino, quelle del surfista, o ancora quelle della lontra, protagonisti delle storie.
Un gioco di voci e rumori che, grazie all’abile montaggio da parte dell’Agenzia Eventi Avanti, ha dato vita ai due divertenti audio racconti che potrete ascoltare cliccando sulle immagini qui sotto.

 

grohe podcast lontre            grohe podcast delfini

 

I bambini delle nostre Comunità hanno ascoltato queste storie con grande attenzione e all’ascolto hanno fatto seguire la creazione di disegni che rappresentassero i protagonisti delle due avventure.

GRAZIE, Grohe, per aver regalato ai nostri bambini la possibilità di immergersi nelle acque dell’oceano per nuotare insieme a Gabrielle o di perdersi fra le dune del deserto in compagnia della lontra Ofelia.
Un’esperienza di successo che noi dell’Associazione CAF non vediamo l’ora di replicare!

 

VOLONTARIATO IN AZIENDA A SERVIZIO DI BABBO NATALE

Il 21 ottobre scorso 24 dipendenti di Grohe si sono cimentati anche nel confezionamento dei nostri prodotti natalizi. Nella sede dell'Azienda, ciascuno volontario, con il proprio cappello da Babbo Natale e al suono di Jingle Bell Rock, ha impacchettato panettoni, pandori, torroncini e calze della befana.

L’impegno è stato notevole e il risultato entusiasmante!

 

GUARDA IL VIDEO

grohe confezionamento natale antepirma



La giornata di volontariato aziendale si è conclusa con una simpatica challange fra gruppi di dipendenti. Abbiamo messo a loro disposizione 40 mattoncini di lego per realizzare una costruzione che richiamasse i concetti cardine della nostra mission: accoglienza, cura e progettualità. I volontari hanno dato sfogo a tutta la loro fantasia, dando vita a creazioni bellissime e molto originali.
Quale ha vinto? Un cuore di lego con all’interno una casetta a simboleggiare la relazione che si viene a creare fra gli operatori e i bambini accolti nelle nostre strutture: una relazione che, attraverso le cure quotidiane, permetterà a questi bambini e ragazzi di diventare adulti migliori.