Cosa porta degli esperti dell’Information Tecnology ad avvicinarsi al nostro mondo?


La risposta è: il volontariato aziendale. Ancora una volta, infatti, il Volontariato d’Impresa diventa per l’Associazione CAF occasione per creare nuove importanti relazioni, che auspichiamo possano durare nel tempo. Protagonista di questa bella storia è Amazon Web Services.
In chiusura del 2021, i dipendenti di Amazon Web Services si sono cimentati con due dei nostri format di volontariato aziendale, da un lato fornendoci un validissimo aiuto nel confezionamento dei prodotti protagonisti della nostra Campagna Natale e dall’altro improvvisandosi doppiatori nella creazione del podcast “Il Mago di AmaOZn”.

 


Amazon Web Services 2

Amazon Web Services 1


Il supporto alla Campagna Natale si è svolto all’interno delle nostre strutture, il che ha permesso ai volontari di conoscere in maniera più approfondita come si svolge la vita in Comunità. Del resto, è sempre stato questo aspetto il plus delle giornate di volontariato aziendale che eravamo soliti organizzare pre pandemia e che ci auguriamo di poter tornare a fare al più presto.

 

Amazon Web Services 3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Per chi fra i dipendenti non ha potuto svolgere il volontariato in presenza, abbiamo realizzato, con la sapiente regia di Eventi Avanti, un podcast liberamente ispirato alla celebre favola “Il Mago di Oz”.
Quando, durante il primo lockdown, abbiamo ideato il format del Volontariato Creativo, non avremmo mai immaginato il successo che avrebbe riscontrato. Il volontariato per i dipendenti delle Aziende vuole essere anche un momento di evasione dalla routine lavorativa, un’occasione per fare team building con i colleghi, l’opportunità per dedicare il proprio tempo ad una causa sociale di valore: tre caratteristiche che il Volontariato Creativo incarna perfettamente.
Così, sette professionisti di Amazon Web Services hanno ricevuto il copione di una versione liberamente ispirata alla celebre favola di Franck Baum; si sono dati dei ruoli e, seguendo i suggerimenti di Giulio Guerrieri (tutor di Eventi Avanti), hanno interpretato i personaggi della storia: al Custode è stata data l’inflessione pugliese, lo Spaventapasseri suscita tenerezza ad ogni parola, la voce del grande Mago è piena di saggezza. Insomma, ogni volontario ha saputo caratterizzare il proprio personaggio con grande originalità.
L’audio racconto è stato poi caricato sulla piattaforma Anchor, nella sezione “Racconti per Bene”. A questo link potranno ascoltarlo grandi e piccini immedesimandosi nella dolce Dorothy o nel sensibile Uomo di Latta o in uno qualsiasi degli altri fantastici personaggi che i volontari hanno saputo interpretare con delicatezza e simpatia.


GRAZIE ad Amazon Web Services per aver voluto conoscere meglio la nostra realtà e per aver regalato, attraverso questo racconto, momenti di spensieratezza anche ai bambini delle nostre Comunità!