• Calendario dell

Calendario dell'Avvento 2020

Come molte delle usanze legate al Natale, anche questa allegra tradizione sembra arrivare dai freddi paesi del Nord Europa.

Il primo calendario dell’avvento è stato stampato nei primi anni del ‘900 in Germania, dal tipografo Gherard Lang. Quando era bambino il piccolo Gherard assillava continuamente la mamma chiedendole ogni mattina “Quanto manca a Natale?”. La donna, per aiutare il bambino a ricordarsi, gli preparò 24 pacchettini numerati, contenenti ognuno un dolcetto o una piccola sorpresa.

Diventato grande, Lang trasformò questa tradizione familiare proprio con un prodotto tipografico: due fogli stampati incollati uno dopo l’altro, con finestrelle da aprire quotidianamente per vedere l’immagine riprodotta sotto.

Dalla Germania l’usanza si è spostata presto verso sud fino a raggiungere rapidamente anche il nostro Paese, e così il calendario dell'avvento è diventato per tutti noi un'immancabile consuetudine per scandire i giorni dal primo dicembre alla Vigilia di Natale e creare nei bambini quell’emozionante attesa tipica del periodo natalizio.

Quest'anno c'è un motivo in più per seguire questa bella tradizione: scegliendo per i tuoi bambini il nostro nuovo calendario dell'avvento, infatti, potrai sostenere le attività di accoglienza e cura dei minori accolti nelle nostre Comunità e ci aiuti a donare loro un Natale più possibile ricco di gioia e serenità.

 ORDINA QUI


Contributo richiesto: 10 euro