• L

L'Arte per Bene - Programma 2017/2018

Dato il successo riscontrato lo scorso anno, abbiamo deciso di proseguire con questa nuova iniziativa che coniuga arte e solidarietà anche nel 2018.

Per chi ancora non ne fosse a conoscenza, “L’ARTE PER BENE – Incontri culturali a sostegno dell’Associazione CAF” è un percorso di visite guidate alle mostre d'arte più importanti in calendario a Milano, che nasce dall’incontro con Maria De Giorgio*, storica dell’arte e guida esperta, che mette a disposizione della nostra Associazione la sua conoscenza e la sua passione per le bellezze del nostro patrimonio artistico.

Il contributo richiesto per partecipare ad ogni incontro è di 25 euro.

Gli incontri si attiveranno con un minimo di 10 partecipanti.

Per maggiori informazioni e adesioni scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamaci allo 02 8378360.



PROGRAMMA 2018:



18 gennaio 2018

Visita guidata alla mostra "Milano e la Mala"
@Palazzo Morando | 1° turno ore 18:30 - 2° turno ore 19:45
Una mostra fotografica per ripercorrere la crimialità milanese dalla fine della seconda guerra mondiale alla fase epicamente triste della diffusione della droga e soprattutto dell'eroina che hanno cambiato totalmente il panorama della città. Un percorso avvincente, narrato con precisione e costituito da volti che raccontano uno spaccato intenso della storia di Milano in una continua lotta tra bene  e male che vi farà riflettere e commuovere. 

16 febbraio, 8 e 22 marzo 2018
Visita guidata alla mostra "Frida. Oltre il mito."
@Mudec | 16/02 1° turno ore 18:45 - 2° turno ore 20:30 - 8/03 ore 21:00 - 22/03 1° turno ore 19:15 - 2° turno ore 20:45
L'esposizione sarà l'occasione per ammirare tutti i capolavori provenienti dal Museo Dolores Olmedo di Città del Messico e dalla Jacques and Natasha Gelman Collection, le due più importanti e ampie collezioni di Frida Kahlo al mondo, e con la partecipazione di autorevoli musei internazionali che presteranno alcuni dei capolavori dell’artista messicana mai visti nel nostro Paese. Grazie allo studio ed allo scoperta dell'Archivio di Casa Azul nel 2007 la mostra proporrà nuove chiavi di lettura dell'artista messicana delinenando una trama inedita della pittrice riconsiderandone la figura “oltre il mito”. Un'esposizione che si presta di dare nuovi spunti e approfondimenti su una delle icone artistiche più ammirate di tutti i tempi.

22 febbraio 2018 ore 15.00
Palazzo Marino
Visita accompagnata da personale comunale qualificato della durata di 1 ora e mezza circa all’interno di un palazzo ricco di arte e di storia. Dal 1861 sede dell’amministrazione comunale della città di Milano, Palazzo Marino fu fondato nel 1558 su progetto dell’architetto perugino Galeazzo Alessi. Deve il suo nome al committente: Tommaso Marino, un ricco commerciante genovese che a Milano aveva fatto la sua fortuna e che lo fece realizzare per farne la propria prestigiosa abitazione. Il palazzo rimase incompiuto a seguito dell’abbandono dei lavori da parte dell’Alessi nel 1570 e venne ultimato solo alla fine dell’800 dall’architetto Luca Beltrami.

9 aprile 2018 ore 17:30
Memoriale della Shoa di Milano: un luogo per ricordarsi di ricordare.
Visita guidata a cura di Luigi Pignattai, volontario della Fondazione Memoriale della Shoah e volontario dell'Associazione CAF.

La Fondazione Memoriale della Shoah di Milano è nata con lo scopo di realizzare un luogo di memoria e incontro negli spazi sottostanti alla Stazione Centrale.
Sarà una visita per comprendere le ragioni storiche delle vicende che hanno coinvolto migliaia di deportati, ricordando i momenti drammatici che hanno vissuto in questo luogo, pensato per conservarne la memoria e rendere omaggio alle vittime, ma anche come uno spazio di studio e di confronto, dove poter rielaborare attivamente una tragedia che ha segnato la storia.

15 aprile 2018 ore 15.00
La Milano Rinascimentale: La Vigna di Leonardo e la Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore
Un percorso affascinante in Corso Magenta che ci porterà dalla Vigna di Leonardo alla Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore. La visita partirà dalla Casa degli Atellani, dove scopriremo questa pregevole dimora e il perchè Ludovico il Moro donò a Leonardo da Vinci un ettaro di Vigna, parte della quale ancora visibile nel giardino della casa. L'apporto che Leonardo introdusse a Milano lo ammireremo nella splendida chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore, considerata oggi la Cappella Sistina della città.

maggio
Dialoghi in Museo: La Galleria d'Arte Moderna in Via Palestro
Milano è una città ricca di cultura e musei. La GAM (Galleria d'Arte Moderna) è sita in una storica dimora di stampo neoclassico realizzata dal Pollack tra il 1790 e il 1796.
Oggi questo luogo magnifico è sede di una collezione inestimabile di capolavori. Abbiamo pensato a due incontri per ammirare l'ingente patrimonio artistico custodito al suo interno.
Durante il primo appuntamento passeggeremo nelle storiche sale ammirando capolavori di artisti del calibro di Canova, Hayez, Segantini, Previati e tanti altri protagonisti dell'arte moderna.
Grazie al secondo appuntamento potremo immergerci nelle collezioni Grassi e Vismara, site al secondo piano del museo, dove avremo modo di raccontare il cambiamento dell'arte tra Otto e Novecento confrontandoci con pezzi di Toulouse-Lautrec,Van Gogh, Boccioni, Morandi e Picasso.


giugno
Visita guidata al Cenacolo Vinciano
Il dipinto murario più famoso al mondo si svelerà davanti ai vostri occhi. Il Cenacolo Vinciano è stato realizzato da Leonardo da Vinci per volontà di Ludovico il Moro all'interno del refettorio del complesso di Santa Maria delle Grazie. E' qui che Leonardo porta in scena tutti gli studi compiuti negli anni milanesi rendendo l'Ultima Cena un'opera unica al mondo.
La visita sarà anche occasione per scoprire la bellezza di Santa Maria delle Grazie, oggi patrimonio dell'Unesco, dove il Bramante diede vita ad una tribuna che esprime pienamente il linguaggio del Rinascimento.

>>> Programma in fase di definizione <<<

 

APPUNTAMENTI PASSATI | AUTUNNO 2017:


28 settembre e 26 ottobre 2017
Visita guidata alla mostra "Egitto- La straordinaria scoperta del faraone Amenofi II"
@Mudec | 28/09: 1° turno ore 18:30 - 2° turno ore 20:15 | 26/10: ore 19:45

La mostra, grazie alle nuove scoperte relative al Faraone Amenofi II (1427-1401 a.C.), ha lo scopo di presentare gli aspetti principali della civiltà dell’antico Egitto. La vita di Amenofi II è narrata attraverso l’esposizione di statue, armi, stele commemorative e evocazioni dell’Egitto di cui egli fu eroico protagonista. Verrà illustrata la vita quotidiana delle classi sociali più vicine alla corte con oggetti legati alla moda e alla cura del corpo. Si tratterà il tema delle concezioni funerarie. Infine si raggiunge il cuore della mostra: un’esperienza unica permette di entrare nella sala a pilastri della tomba di Amenofi II e vivere la sensazionale scoperta archeologica di questa sepoltura nella Valle dei Re tramite i documenti originali di Victor Loret, l’archeologo che la scoprì, oggi proprietà dell’Università Statale di Milano. Fra i tesori conservati nella tomba vi erano le mummie di molti faraoni, che là erano stati nascosti per sottrarli alle offese dei profanatori di tombe.


2 e 4 ottobre 2017
Visita guidata alla mostra "Dentro Caravaggio” 
@Palazzo Reale | ore 16:50

La mostra inaugurerà a Palazzo Reale il giorno di nascita del grande genio Michelangelo Merisi che vedeva la luce nel 1571. In poco meno di quindici anni (morià nel 1610) Caravaggio rivoluzionerà il mondo dell'arte attraverso la sua tecnica caratterizzata dal naturalismo dei suoi soggetti, dalle ambientazioni realistiche e dall'uso personalissimo della luce e dell'ombra. Milano omaggia Caravaggio con questa mostra riunendo diciotto suoi capolavori, tutti insieme per la prima volta. Le opere, provenienti dai più importanti musei italiani e stranieri, saranno accostate alle rispettive immagini radiografiche che faranno comprendere allo spettatore il percorso dell'artista, dal pensiero alla creazione dell'opera. Inoltre saranno presenti in mostra anche alcuni documenti, provenienti dall’Archivio di Stato di Roma e di Siena relativi alla vicenda umana e artistica di Caravaggio. 


15 ottobre 2017 
Visita guidata al Cimitero Monumentale
ore 10:30

Grandi nomi di scultori si susseguono in questo luogo ritenuto un vero e proprio museo a cielo aperto. Medardo Rosso, Alfonso Wildt, Arturo Martini, Lucio Fontana, Arnaldo Pomodoro sono solo alcuni dei grandi scultori che incontreremo in questa passeggiata unica ed emozionante. Inaugurato nel 1866 ed opera del Maciachini questo spazio ha dato la possibilità ai grandi nomi dell'arte di cimentarsi con un tema tanto antico quanto caro come quello funerario diventando, oggi, ai nostri occhi, un vero tripiduo di solenne creatività.


28 novembre 2017
Visita guidata alla mostra "Kuniyoshi: il visionario del mondo fluttuante"
@Museo della Permanente | ore 18:00

Mondi bizzarri, paesaggi visionari, donne bellissime, ma anche attori kabuki, gatti, carpe e animali mitici e fantastici, oltre a leggendari eroi, samurai e briganti. Sono i protagonisti delle opere di Utagawa Kuniyoshi, che evidenziano la strabiliante capacità tecnica e inventiva di questo maestro visionario attraverso una selezione di 165 silografie policrome, tutte provenienti dal Giappone.


14 dicembre 2017

Visita guidata alla mostra "Il mondo Fluttuante di Toulouse-Lautrec"
@Palazzo Reale | 1° turno ore 17:45 - 2° turno ore 21:10

Il grande maestro francese viene presentato nelle storiche sale di Palazzo Reale grazie ad una mostra inedita e completa composta da 180 suoi lavori provenienti dai grandi musei di tutto il mondo. Attraverso questa esposizione sarà possibile comprendere la straordinaria modernità del maestro francese, frutto della grande conoscenza dell'arte giapponese, della passione che nutriva per la fotografia, l'amore per la vita notturna e la passione per lo spettacolo.


22 dicembre 2017
Visita guidata a "L'Adorazione dei pastori del Perugino"
@Museo Diocesano | dalle 17.00 alle 18.00

Il dipinto, proveniente dalla Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia, è il capolavoro indiscusso della maturità di Pietro Vannucci, detto il Perugino e fa parte di un polittico eseguito per la chiesa di sant’Agostino a Perugia, su commissione dei frati agostiniani nel 1502. 


* Maria De Giorgio, anno 1982. Amante  dell'arte sin dalle scuole superiori decide di approfondire tale disciplina laurendosi in Lettere Moderne con indirizzo Artistico presso l'Università Cattolica di Milano con una tesi in Storia della Critica d'Arte. Come storica dell'arte raccontare il bello attraverso visite guidate alle mostre, ai musei e ai luoghi più importanti della città diventa il suo mestiere, che viene arricchito da corsi di storia dell'arte e conferenze per tutti coloro che hanno curiosità e voglia di compiere un cammino nella bellezza.


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella pagina di policy & privacy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.